Home 5 Rassegna Stampa 5 Siccità nel Nord Italia: la tempesta perfetta. Verso lo stato di emergenza

Siccità nel Nord Italia: la tempesta perfetta. Verso lo stato di emergenza

Bacino del Po, situazione drammatica. L' autorità distrettuale: "Assenza di risorse idriche". Le Regioni chiederanno lo stato di emergenza
Bacino del Po, situazione drammatica. L' autorità distrettuale: "Assenza di risorse idriche". Le Regioni chiederanno lo stato di emergenza

Siccità nel Nord Italia: la tempesta perfetta. Verso lo stato di emergenza Siccità nel bacino padano, la situazione è drammatica. Oggi ha aggiornato sulle condizioni del Po Meuccio Berselli, segretario generale dell’ Autorità distrettuale del fiume Po-Mite: “Non è ancora cominciata l’ estate e siamo in assenza di risorse idriche. È la tempesta perfetta perché negli ultimi 6-8 mesi la neve dell’ inverno ha raggiunto un picco di meno 60-70%, influendo negativamente sullo stoccaggio dell’ acqua necessaria al riempimento dei grandi laghi regolati. Secondo, non piove nel bacino padano da almeno 120 giorni. Terzo, le temperature sono più alte di 3-4 gradi rispetto alla media del periodo”. Siccità del Po, le Regioni chiederanno al Governo lo stato di emergenza Le Regioni chiederanno al Governo lo stato di emergenza, come emerso dalla Conferenza. Previsto un incontro con i vertici del governo e con il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. La richiesta potrebbe comportare il razionamento dell’ acqua per scongiurare in futuro la chiusura di parchi acquatici, piscine o fontane monumentali. Siccità, è allarme in Lombardia. Enel: “Finita acqua per uso agricolo” Al momento non risultano particolari criticità per le centrali idroelettriche. Ma “l’ acqua è agli sgoccioli: tutta la disponibilità e’ stata impiegata” dagli operatori del settore idroelettrico “per coprire la necessitò del comparto agricolo nei prossimi 10 giorni”. Ma “e’ stato fatto tutto il possibile. L’ acqua è finita. Tutta quella a disposizione e’ stata ripartita nel tempo richiesto”. E’ quanto ha riferito ieri, martedì 21 giugno, il legale rappresentante di Enel, Giovanni Rocchi, in audizione alla commissione congiunta di Agricoltura e Montagna di Regione Lombardia, convocata in via straordinaria per la grave crisi idrica e all’ emergenza siccità. Sertori (Regione): “Se raccolto in malora, chiederemo stato di calamità” “E’ chiaro che nel momento in cui dovesse andare in malora il raccolto perchè non c’ e’ acqua, si chiede lo stato di calamità e noi come Regione Lombardia, qualora si creassero queste condizioni, siamo assolutamente pronti a chiederlo”. Lo ha detto l’ assessore a Enti locali e Montagna della Regione Lombardia, Massimo Sertori, i n occasione della commissione convocata in via straordinaria per l’ emergenza siccita’. Al momento “grossi problemi per quanto riguarda l’ uso potabile non ne abbiamo”, per questo, secondo l’ assessore, lo stato d’ emergenza non e’ necessario, mentre “dobbiamo cercare in tutti i modi di preservare almeno il primo raccolto”. La crisi idrica “è intorno al 60% rispetto allo storico” ha spiegato. “Le risorse per far fronte all’ estate non ci sono: la disponibilità è scarsissima, quasi a zero”. In conferenza Stato-Regioni, “sicuramente una delle richieste che emergerà, e che penso il presidente Fedriga porterà avanti, è che le risorse del Pnrr, che sono molte, in parte devono essere dedicate alla questione acqua. Con i cambiamenti climatici dovremo sempre piu’ confrontarci con situazioni di questo tipo. Bisogna fare di più'” Leggi anche: Ucraina, Draghi ignora il M5S. L’ Italia continuerà a inviare armi a Kiev La transizione verso l’ auto elettrica favorisce ancora i più ricchi Chi è Alexandr Wang: l’ immigrato diventato milionario: “E’ il nuovo Elon Musk” Mamma e figlia uccise: denunce archiviate. “Chi verbalizza non ha formazione” In migliaia protestano per il carovita nelle strade inglesi. E in Italia? Violenza domestica, è un’ emergenza: servono formazione e sezioni specializzate Napoli, bagno di folla anti-Briatore: da Sorbillo pizza gratis per tutti Meteo e siccità: un mix micidiale e la prossima settimana “sarà ancora peggio” Leopardo cade in un pozzo in India, il salvataggio del felino. VIDEO ITASEC22, Digital Platforms è Platinum Sponsor dell’ evento IREN, approvato Bilancio 2021. Luca Dal Fabbro è il nuovo presidente Istituto Marangoni, la prima scuola di moda ad entrare nel Metaverso Iscriviti alla newsletter SICCITA’, L’ ARCIVESCOVO DELPINI ANNUNCIA UNA PREGHIERA ALLA MADONNA. E A MILANO INIZIA A PIOVERE Commenti Ci sono altri 0 commenti. Clicca per leggerli.

FONTE: https://www.affaritaliani.it

Potrebbe interessarti anche